Emanuele MobigliaVicepresidente, Segretario

Classe 99, Emanuele Gio­suè Mobiglia è mem­bro di comi­ta­to del Par­ti­to verde lib­erale Tici­no e cofonda­tore del­la sezione giovanile.

Attual­mente rico­pre il ruo­lo di vicepres­i­dente e seg­re­tario, elet­to dal­l’assem­blea cos­tituente del 24 giug­no 2020, nonché rap­p­re­sen­tante nel comi­ta­to esec­u­ti­vo svizze­ro, elet­to dal­l’assem­blea gen­erale svizzera del 5 set­tem­bre 2020.

Nato e cresci­u­to a Minu­sio, ho ded­i­ca­to buona parte del­la mia vita alla musi­ca, assol­ven­do con suc­ces­so il per­cor­so pre-col­lege al Con­ser­va­to­rio del­la Svizzera Ital­iana e otte­nen­do la matu­rità liceale fed­erale con opzione speci­fi­ca musi­ca. Nonos­tante la mia forte pas­sione per l’arte, ha preval­so quel­la per la scien­za quan­do ho deciso di cam­biare per­cor­so: attual­mente sto stu­dian­do per ottenere il bach­e­lor in med­i­c­i­na umana al politec­ni­co fed­erale di Zurigo.

Fin da bam­bi­no mi sono avvi­c­i­na­to alla polit­i­ca, dap­pri­ma quan­do nel lon­tano 2000 mio padre mi por­ta­va con sé in cam­pagna elet­torale, poi un paio di anni dopo quan­do lo segui­vo di mia inizia­ti­va ai suoi comizi elet­torali, inizian­do a conoscere i volti del­la polit­i­ca di quel tem­po. Lenta­mente ho mat­u­ra­to la mia visione polit­i­ca che, con un forte accen­to ered­i­ta­to dai rad­i­cali stori­ci e una mar­ca­ta sen­si­bil­ità ambi­en­tale, mi ha por­ta­to nei ver­di lib­er­ali. Gra­zie alla preziosa col­lab­o­razione e spir­i­to d’inizia­ti­va di Lean­dro, in poche set­ti­mane siamo rius­ci­ti a portare a ter­mine un prog­et­to che cer­ca­vo di impostare da qualche mese: la fon­dazione del­la nos­tra sezione gio­vanile in Ticino.

Mi reputo un pro­fi­lo mod­er­a­to, che a dipen­den­za delle tem­atiche gravi­ta attorno al cen­tro ten­den­do leg­ger­mente ver­so sin­is­tra. La chi­ave del mio pen­siero risiede non a caso nei val­ori car­di­nali dei gio­vani ver­di lib­er­ali: una polit­i­ca lungimi­rante e prag­mat­i­ca, che per­me­t­ta di approc­cia­r­si in modo costrut­ti­vo ai prob­le­mi ambi­en­tali e non solo, sfrut­tan­do il pro­gres­so tec­no­logi­co per con­durre la Svizzera ver­so un futuro sosteni­bile. Fon­da­men­tale per questo proces­so è l’e­qui­lib­rio non solo tra gli estre­mi politi­ci, ma anche tra gli obi­et­tivi stes­si che si vogliono rag­giun­gere (cfr. nome del par­ti­to, fusione di ecolo­gia e liberalismo).

Come vice e seg­re­tario mi occupo prin­ci­pal­mente che ogni cosa fun­zioni sen­za intop­pi, ed essere pre­sente in più comi­tati rende i pro­ces­si molto più diret­ti. Inoltre do sfo­go alla mia cre­ativ­ità in veste di webmaster.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X